Sintesi

Opinioni

Pillole

Media

Pillole

Il lockdown, dovuto all’emergenza Covid-19 rappresenta un’opportunità di indagine unica e irripetibile - ancorchè derivata da una gravosissima situazione sanitaria - di verifica “sul campo” di politiche di mitigazione dell’inquinamento

A partire da dati di riduzione del traffico stradale è possibile stimare le emissioni atmosferiche in questo periodo eccezionale e confrontarle a quelle che ci sarebbero state in una condizione “business as usual” (BAU), senza l’emergenza sanitaria.

La riduzione della mobilità ha indotto a un calo significativo nella concentrazione modellata, con valori inferiori ai 40 μg/m3. Le riduzioni in termini assoluti sono generalmente superiori ai 10 μg/m3, nella città metropolitana di Milano e aree adiacenti, con massimi superiori ai 20 μg/m3.

Il miglioramento significativo della qualità dell’aria si ottiene a fronte di riduzioni molto significative delle emissioni stradali; ne deriva quindi che le politiche di mobilità, per essere incisive, devono basarsi su strategie di ampio respiro.

Print Friendly, PDF & Email