Sintesi

Opinioni

Pillole

Media

Pillole

COVID e carico elettrico – verso la ripresa: analisi delle reti di Milano e Brescia

Il carattere terziario di Milano e industriale di Brescia si riflette in maniera evidente sul cambio di domanda energetica nel periodo Covid-19. Tra le due, Brescia ha la maggiore variazione percentuale (-39% contro il -19% di Milano) di consumo di energia elettrica dovuta in gran parte al momentaneo arresto delle attività industriali.

L’identificazione di alcuni esempi rappresentativi di linee MT di Brescia e provincia permette di osservare come siano cambiati i consumi per diverse tipologie di utenti; nella settimana del 30 marzo la variazione percentuale dei consumi elettrici rispetto a quella del 10 febbraio è stata pari a: -83% per una linea industriale
-58% per una linea artigianale
-44% per una linea del centro città che alimenta negozi e uffici
-36% per una linea che alimenta la rete del trasporto pubblico

Nella linee di distribuzione in media tensione si riscontra non solo una diminuzione del carico, ma anche un cambio del profilo giornaliero, con tendenza al profilo residenziale.

Un’infrastruttura in grado di gestire moli di dati come le serie temporali di intere reti in media e bassa tensione, consentirebbe ai DSO di individuare variazioni di profilo di carico e ottenere, di conseguenza, migliori previsioni per la rete elettrica rendendola più resiliente in situazioni di emergenza.

Print Friendly, PDF & Email