Sintesi

Opinioni

Pillole

Media

Media

Figura 1 – Ripartizione delle emissioni atmosferiche di NOX e PM10 tra i principali settori di attività, secondo quanto riportato dall’inventario regionale INEMAR 2017, in Lombardia (a destra) e nella città metropolitana di Milano (a sinistra).
Figura 2- Confronto fra le serie storiche delle concentrazioni di NO2 misurate nelle stazioni di ARPA Lombardia nel primo trimestre degli anni 2017-2020. Nella parte superiore dell’immagine è riportato il confronto fra concentrazioni medie provinciali registrate nel bimestre gennaio-febbraio e nel mese di marzo, rispettivamente. Nel grafico in basso è riportato il confronto fra le medie mobili su 7 giorni, calcolate a partire da tutte le stazioni disponibili.
Figura 3 - grafici di temperatura a 2m (°C), umidità relativa (%), velocità del vento (km/h) e precipitazione cumulata giornaliera (mm) per le città di Milano per il periodo 10 febbraio-31 marzo degli anni 2018 (blu), 2019 (verde) e 2020 (rosso).
Figura 4 - grafici di temperatura a 2 m (°C), umidità relativa (%), velocità del vento (km/h) e precipitazione cumulata giornaliera (mm) per le città di Milano e Cremona per il periodo 10 febbraio-31 marzo 2020. In rosso sono rappresentati i dati di previsione da modello meteorologico, in nero e in blu (per le precipitazioni) i dati osservati.
Figura 5 – Confronto fra le concentrazioni medie settimanali di NO2 calcolate dal modello CAMx sul territorio lombardo per i due sottoperiodi 24/02-01/03 (sopra) e 23/03-29/03 (sotto) nella situazione “Business as usual” (sx) e “lockdown” (dx). Nelle mappe di “lockdown” è evidenziata anche la riduzione percentuale della concentrazione nelle principali aree urbane.
Figura 6 – Confronto fra le serie temporali delle medie giornaliere di NO2 misurate (nero) e calcolate dal modello CAMx sia per la simulazione “Business as usual (BAU)” (rosso) che “Lockdown” (blu). in corrispondenza di alcune stazioni di misura della rete ARPA Lombardia sull’intero periodo di simulazione.
Print Friendly, PDF & Email